LOADING CLOSE

SEWS-CABIND – Valore aggiunto

Sews Cabind

La Storia di SEWS-CABIND

SEWS-CABIND nasce ufficialmente il 4 maggio del 2001, quando la Società originaria Cabind Automotive S.p.A., operante nel settore dei cablaggi per il mercato “del Bianco” (lavatrici, frigoriferi, lavastoviglie ecc.) viene acquisita dal Sumitomo Electric Group (SEI e SWS). Già dal 1996 la Sumitomo Wiring Systems Ltd. aveva iniziato a collaborare con Cabind S.p.A., con un Accordo di Assistenza Tecnica che si è avviato su progetti per il Gruppo Fiat, in particolare il Ducato 244 e Iveco S2000.

Sulla base quindi della condivisione e del confronto tra know-how giapponese ed italiano, che si sono sviluppati in anni di partnership, il negoziato si è concluso nel febbraio 2000. Nel maggio dell’anno successivo si è decisa la fondazione della società rivolta specificatamente all’automotive, con sede a Collegno. Nello stesso mese SEI/SWS acquisirono anche la filiale di Casablanca di Cabind Automotive S.p.A. e qualche mese dopo (agosto 2001) l’operazione si è conclusa con l’acquisizione della filiale polacca situata a Zywiec.

L’importanza in Europa di SWS

L’obiettivo dell’operazione è dall’inizio, per Sumitomo Wiring System Ltd, quello di espandersi nel settore dei cablaggi sul mercato Europeo, dove erano già presenti aziende di produzione del Sumitomo Electric Group, diventando così fornitore di aziende automobilistiche non giapponesi. Una linea di business in cui la nuova SEWS-CABIND si pone perfettamente in continuità con una tradizione iniziata nel 1917, quando la Sumitomo Wiring Systems ltd. (SWS), inizia a produrre cavi e cablaggi, raggiungendo un market share a livello mondiale del 25% (secondo il Sumitomo Electric Industries Group).

L’approccio unico di SEWS-CABIND

Caratteristica distintiva di SEWS-CABIND è la plasmabilità dei processi, anche decisionali, con una conseguente e particolare velocità nella risposta a qualsiasi esigenza del cliente. La forza di una grande realtà, per quanto riguarda processi consolidati ma dinamici, e la stabilità finanziaria e di investimento si mescolano così con una flessibilità ed adattabilità normalmente realizzabile solo in una piccola azienda.

Questo connubio è il reale valore aggiunto di SEWS-CABIND, ottenuto grazie ad un concetto fortemente vissuto da ogni livello aziendale: fare proprie le esigenze del cliente (e dell’utilizzatore finale), assumendole come un target da raggiungere.

Un sincretismo tra la tipicità della cultura italiana legata alla storia della società e la mentalità rigorosa del Giappone, che in Sumitomo Electric Group è impareggiabile per quanto riguarda i processi qualitativi. Il metodo di lavoro è infatti impostato sulle normative della casa madre e permette una standardizzazione della produzione e dei workflow produttivi che garantisce da un lato la migliore qualità del prodotto, dall’altro anche migliori ambienti industriali, in termini di sicurezza.

I clienti riconoscono questa caratteristica saliente e nel tempo diversi riconoscimenti ne hanno certificato la continuativa presenza: per approfondimenti la sezione premi.